preghiera introduttiva al ccit 2017 di Madrid

CCIT 2017  Madrid  Guadarrama 2017

 

 

 

 

 

Liturgia d’accoglienza

Il fuoco e le candele sono accesi

Presentazione dell’icona della beata Emilia l’impagliatrice

Preghiera

Gesù,Figlio di Dio vivente, che ci hai detto, guidati dal tuo Spirito, di domandare al Padre in tuo Nome di essere disponibili alla tua volontà affinchè il tuo regno si sviluppi ancora di più qui sulla terra;  dacci la forza necessaria per essere fedeli in questa missione che tu ci hai affidato : annunciare e condividere il tuo Nome con i nostri fratelli, i Gitani e con tutti gli uomini oggi e sempre . Che il tuo Spirito ci guidi affinchè, pregando e lavorando, non cadiamo in tentazione. Accordaci di continuare a vivere nella tua Grazia, per conoscerti sempre meglio ogni giorno. Per l’intercessione di Ceferino, tuo amico e nostro fratello, nel quale hai riposto la tua compiacenza, noi professiamo che tu sei il Signore della Vita, Compagno di cammino, Dio della pace.
Con Maria, nostra Madre ti diciamo : « sia fatto di me secondo la tua Parola. »

Lettera di san Paolo apostolo agli Efesini 4,1-6

Io che sono prigioniero per il Signore, vi scongiuro a tenere una condotta degna della vocazione a cui siete stati chiamati,con ogni umiltà, dolcezza e pazienza, sopportandovi gli uni gli altri con amore, studiandovi di conservare l’unità di spirito nel vincolo della pace.Un solo corpo e uno Spirito solo, come una sola è la speranza a cui siete stati chiamati per la vostra vocazione. Un solo Signore, una sola fede, un solo battesimo. Un solo Dio e Padre di tutti, il quale è al di sopra di tutti e opera in tutti ed è in tutti.

Canto
Preghiera d’intercessione

– per la Chiesa, affinché, fedele alla domanda del Cristo, esca per andare incontro ai più poveri, a quelli che soffrono, a quelli che non hanno la fede e a tutti quelli che hanno bisogno di aiuto, noi ti preghiamo Signore.
– Perché tutti gli uomini e le donne di ogni razza„ di ogni condizione sociale, di ogni religione siano riempiti di pace, riconoscendo nel loro cuore che tu sei la Verità, la Via e la Vita, noi ti preghiamo Signore
– Tu che hai mandato gli apostoli ad annunciare il Vangelo a tutti i popoli,sostieni gli operai della tua parola affinché non si scoraggino nell’evangelizzazione del popolo gitano, noi ti preghiamo Signore.
– Per le famiglie gitane, affinché, nell’avversità dellapovertà, nella mancanza di accoglienza, nella malattia, ricevano la consolazionee la speranza che vengono da te, noi ti preghiamo Signore.
…..intenzioni libere

Canto a Maria

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.