il mondo è con lui ma i media conservatori americani lo offendono

dall’accusa di marxismo all’esorcismo da fare al papa

le offese dei media conservatori USA contro Francesco

 

Papa Francesco è negli Stati Uniti per uno dei viaggi più importanti del suo pontificato. Il capo della Chiesa cattolica si è dichiarato figlio dei migranti, e anche negli USA ha espresso posizioni sul riscaldamento globale e sul capitalismo che contrastano con diversi dogmi della destra repubblicana. Media Matters, un’associazione liberal che monitora la stampa USA, ha realizzato un video che contiene le feroci critiche, alcune tracimanti nell’insulto se non nell’offesa, rivolte da numerosi commentatori conservatori contro il pontefice. Il video, in inglese, raccoglie le opinioni espresse da giornalisti e ospiti di Fox News, la TV via cavo posseduta da Rupert Murdoch che da ormai molti anni rappresenta la voce ufficiosa del movimento conservatore americano. Un’altra colonna dell’establishment mediatico che supporta la destra repubblicana, i conduttori radiofonici, sono presenti nel video, e come di consueto esprimono i commenti più feroci. Rush Limbaugh, stella della radio americana, accusa Francesco di essere un marxista, mentre altri due suoi colleghi lo definiscono un pericolo per il mondo, di cui la Chiesa si dovrebbe liberare, e un pontefice da sottoporre a un esorcismo.

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.